Sociologia

Vincent_van_Gogh_-_Self-portrait_with_grey_felt_hat_-_Google_Art_Project
0

Il “genio infelice” nelle serie cult: sentieri attraverso Fox Mulder, Dr. House e Spencer Reid

        Per quanto, nelle retoriche d’occasione e nelle convenzioni più ufficiali, l’intelligenza sia ovviamente riconosciuta tra le qualità e i valori più importanti e distintivi dell’essere umano, non sempre, in molte situazioni quotidiane, essa è davvero apprezzata e anzi, probabilmente, quando il livello di intelligenza di qualcuno lo porta a capacità di…

book-4126483_1280
0

Scienza, cultura, conoscenza, coscienza: declinazioni sociologiche del sapere nel XXI secolo

    “Io so di non sapere” affermava Socrate nella Grecia classica, “Sapere è potere” ammoniva Bacone all’inizio della Modernità, “Sapere aude” sosteneva Kant, spiegando l’Illuminismo. Queste massime, e altre che si potrebbero ricordare, illustrano in modo evocativo come la dimensione del sapere ha costituito spesso una tappa fondamentale nelle grandi svolte evolutive del pensiero…

Top-player: piccolo focus sociologico su CR7 e i suoi “fratelli”

    Nella storia del calcio, sin dalle origini e in ogni periodo, si sono distinti giocatori particolarmente talentuosi che con le più svariate caratteristiche – dal dribbling eccezionale alle capacità acrobatiche sensazionali, dalla visone di gioco eccelsa alle doti balistiche di tiro sbalorditive, dalla potenza atletica all’eleganza del tocco e dei movimenti, dall’intelligenza tattica…

yoga-benefici-controindicazioni
0

“Slow profile”: pacatezza, introversione e altre dimensioni dimenticate nella network society

                       Le società occidentali più complesse e avanzate sperimentano, già da molto tempo,  una condizione di grande frenesia e velocità praticamente in tutti gli ambiti di vita che le sono propri. Vasta letteratura di critica sociale(qui ci limitiamo a rinviare, indicativamente, tra i numerosi riferimenti possibili, a:Habermas, J., La crisi della razionalità nel…

supreme-pizza-619133_960_720
0

PIZZA: PATRIMONIO CULTURALE

    Alimento noto fin dall’antichità passato da piatto povero al più ambito a livello internazionale fino ad entrare nel patrimonio culturale dell’UNESCO come simbolo dell’eccellenza italiana.   I primordi di questo alimento, seppure non proprio come viene inteso attualmente, erano certamente già noti all’epoca degli Antichi Egizi, Greci e Romani, ma pare che risalgano…

Criminal-Minds
0

Indagando Criminal Minds: ipotesi su devianza e analisi comportamentale in una serie tv

    Tra i telefilm che negli anni Duemila hanno maggiormente caratterizzato il panorama mediatico e si sono notevolmente protratti nel tempo, con un numero elevato di stagioni di programmazione, un posto di rilievo può probabilmente essere attribuito a Criminal Minds. Questa serie tv americana, avviata nel 2005 e giunta addirittura a 13 stagioni consecutive…

file-20171009-6963-11ljxac
0

Perché Thaler ha vinto il Nobel? Governare la società con i pungoli cognitivi

    Il 9 ottobre l’Accademia Reale svedese delle Scienze ha annunciato che il vincitore del premio Nobel per l’economia del 2017 è Richard Thaler, Professore all’Università di Chicago. Il premio è stato assegnato per i suoi studi in economia comportamentale che, utilizzando metodi tratti dalla psicologia, elabora modelli di comportamento alternativi rispetto a quelli…

Scenari. Il settimanale di approfondimento culturale di Mimesis Edizioni Visita anche Mimesis-Group.com // ISSN 2385-1139