II Convegno nazionale sul visuale alla “Kore” di Enna in collaborazione con Scenari

immagine di benedetto poma

Benedetto Poma

Le Sirene di Ulisse – acrilico su tela – cm 120×150

 

 

 

Siamo lieti di annunciare che la sezione Visual Culture Studies di Scenari – con il suo Comitato Scientifico e Redazionale – collabora con l’Università di Enna “Kore”, e il suo gruppo di ricerca “I linguaggi artistici e le poetiche del Seicento”, per la realizzazione della seconda edizione del Convegno nazionale “La cultura visuale del XXI secolo. Cinema, teatro e new media”.

Come l’anno scorso, anche quest’anno il convegno si terrà presso l’Ateneo ennese alla fine di febbraio, più precisamente dal 26 al 28 del prossimo mese. Per questa seconda edizione il tema preso in oggetto riguarda la questione della verità, dell’inganno e delle illusioni della rappresentazioni, passando dal trompe-l’œildi Parrasio alle fake news che i new media diffondono, secondo quanto indicato dal titolo del convegno di quest’anno: La cultura del falso: dalle illusioni delle rappresentazioni alla post-verità delle immagini tecniche.

Ospiti illustri del panorama accademico italiano e diversi studiosi appartenenti a vari settori scientifici si confronteranno nei tre giorni di convegno per offrire un’analisi approfondita del tema preso in analisi, spaziando dagli studi cinematografici a quelli teatrali, da letterari a neurocogitivisti, da mediologici a sociologici, da estetici a antropologici, offrendo in questo modo un’attenta disamina ad ampio raggio del visuale e della questione della “cultura del falso”, in stretto rapporto con la tradizione dei visual culture studies.

Le affascinanti opere dell’artista Benedetto Poma, che indagano e danno perfetta rappresentazione dell’anima del Barocco – che non a caso verte particolarmente sulla cultura del falso ed è oggetto di studio da parte del gruppo di ricerca dell’Università “Kore” – offriranno un supporto visivo ai lavori del convegno, prendendo in questo modo il testimone dall’artista Giovanni Zoda che con le sue opere ha dato espressione visiva alla prima edizione del convegno tenutosi l’anno scorso.

Per ottenere maggiori informazioni rimandiamo al link del Call for papers (che termina il 31 gennaio) del convegno: https://www.consultacinema.org/wp-content/uploads/2018/01/call-for-papers-cultura-visuale.pdf

Sul sito www.culturavisuale.com verrà riportato il programma definitivo e i nomi dei diversi relatori.

Riteniamo che questa collaborazione con l’Università di Enna “Kore” finalizzata all’organizzazione e al supporto scientifico di un prestigioso evento come questa seconda edizione del convegno sulla cultura visuale, segni un ulteriore punto di crescita della rivista Scenari e della sua nuova sezione di studi, Visual Culture Studies, mostrando non solo un importante ampliamento delle nostre attività (già collaudate l’anno scorso con il supporto dato al Roma Tre Film Festival, in sinergia con l’Università Roma Tre, l’Università degli Studi di Enna “Kore”, l’Università di Ginevra – Institut Histoire EthiqueHumanités (iEH2) – e la Treccani Cultura, per la proiezione di “Vangelo” di Pippo Delbono),  ma esplicitando anche quel nostro obiettivo di offrire un contributo alla ricerca e al confronto di idee, come testimoniano le pubblicazioni cartacee e on-line che ci vedono attivi dal 2014.


Condividi questo articolo:


Tagged: , ,



'II Convegno nazionale sul visuale alla “Kore” di Enna in collaborazione con Scenari ' has no comments

Commenta questo articolo per primo!

Vuoi scrivere un commento?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato

Scenari. Il settimanale di approfondimento culturale di Mimesis Edizioni Visita anche Mimesis-Group.com // ISSN 2385-1139